La grande bellezza secondo Sorrentino e Servillo

LA GRANDE BELLEZZA

Emulare Fellini non è impresa da tutti. Sorrentino non tenta di copiarlo ma prende ispirazione proponendo il meglio della regia (l’incontro con Madame Ardant è un piccolo sogno), fotografia(Luca Bigazzi ha dato a Roma quel che è di Roma), recitazione (non gara di bravura, ma grande dimostrazione di come si può lavorare bene insieme).
Sorrentino ci spalma su una fetta di Roma – di una bellezza struggente – il burro della sua teoria dove sacro e profano coesistono, vita e morte sono indissolubili e il nodo che lega il tutto sta nel ping pong tra relazione con l’altro e solitudine.
Toni Servillo accompagna la storia di Jap Gambardella con una grazia e una maestria indiscutibili, circondato da un parterre di attori che non hanno nulla da invidiare a Hollywood.
La sceneggiatura sarebbe da tenere sul comodino e ripassarla ogni sera prima della buonanotte (due fra tante: “La più consistente scoperta che ho fatto pochi giorni dopo aver compiuto 65 anni è che non posso perdere tempo a fare cose che non mi va di fare”; e: “Tu sai far sparire la giraffa? E allora posso chiederti di far sparire anche me?” “Ma Jep, ti pare che se sapessi davvero far sparire qualcuno sarei ancora qui alla mia età a fare ‘sto circo?”
Non sarò certo l’unica ad usare questo gioco di parole ma “La grande bellezza” è una grande bellezza.

Con chi vederlo:
con gli ex amici di scuola,
con chi ancora si chiede: “Roma, cos’avrà mai di speciale…?”,
con qualcuno con cui si cercava da tempo una scusa per discutere.

La grande bellezza secondo Sorrentino e Servillo

CI DICI LA TUA PER FARLA NOSTRA…?

Annunci

4 thoughts on “La grande bellezza secondo Sorrentino e Servillo

    • Ciao Veneziavive, interessante percorso fa la tua mente quando guardi un film: Malick invece di Fellini? Ammetto di non averci pensato e sospetto che molti altri abbiano seguito altre direzioni rispetto a Malick. Ma la fantasia ha solo pregi, quindi chi vieta di trovare percorsi alternativi? La meta rimane la grande bellezza e su questo siamo tutti d’accordo.

  1. …E siamo arrivati al Golden Globe con successo meritato. Congrats Mr Sorrentino. We are waiting for “La Grande Bellezza” at the Oscar. In the mean time…have fun!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...