Single da spiaggia

Single da spiaggia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

OK, lo ammetto, sono una single d’alto bordo: che vuol dire che ho scelto di essere single e che me lo posso permettere. Perché diciamocelo – e chi può provare il contrario scagli la prima pietra – ci sono dei grandi vantaggi a stare in due: bollette alla posta, spesa del vino dell’ultimo minuto, “svegliati prima tu che io rimango a letto altri 5 minuti” (da soli è un po’ scemo dirselo, no?), porta fuori tu il cane che io non posso, rispondere al vicino rompiscatole, e via immaginando…Per cui ha i suoi costi essere single. Quindi, se capita l’occasione di diventare coppia, almeno un pensiero io ce lo faccio. E le occasioni con la spiaggia si moltiplicano. Corpi nudi, più o meno bianchi o mollicci, più o meno palestrati o tatuati, più o meno troppo maschili o troppo femminili. Si vede tanto e, forse, troppo. E si guarda. Io no, ma non perché sia d’alto bordo, ma perché senza gli occhiali non vedo abbastanza e perché mare per me fa rima con nuotare e dormire sulla sabbia. Punto. E non scherzo. Se non che, può capitare – ancora?? – che qualcuno veda me. E in effetti mentre sto riposando, con accento straniero e modi gentili mi chiede: “Qui c’è un bar?”

Altrettanto gentile – ma breve – gli rispondo che c’è, ma apre tra una mezz’ora e che è laggiù. Sollecitata dal gentil straniero gli rispondo di nuovo che un altro è a un paio di centinaia di metri più in là.

“Ah – commenta lui un po’ triste – è un po’ lontano. Allora aspetto questo qui e magari posso offrire un caffè…? Beviamo insieme un caffè?”

Il povero domanda speranzoso, ma la galanteria non nasconde che ci sta provando.

“No, no, grazie, non mi muovo”.

Più chiara di così.

Allora lui si allontana, da vero gentleman, e si sdraia alla giusta distanza per contemplarmi senza infastidirmi.

Io non do più segni di vita.

Dopo una buona mezz’ora raccatta tutto il suo bagaglio per ricominciare a vendere gli asciugamani sulla spiaggia. Ora, io non sono classista, però non posso non sottolineare che chi mi offre il caffè è il venditore ambulante, e non quello che vende pashmine o coralli, ma gli asciugamani.

C’è chi si chiederà, lo so, se era carino, almeno quello. Beh, no, neppure quello.

L’ho detto io che sono single d’alto bordo.

Annunci

One thought on “Single da spiaggia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...