Meglio sola…o ben accompagnata?

Meglio sola…o ben accompagnata?

Greta Garbo in “Anna Karenina” di Clarence Brown (1935)

La mia amica Tiziana barra Titti (ogni riferimento a cose o persone reali è puramente voluto) ogni volta che prende un mezzo di locomozione pubblico fa amicizia. Che sia treno, aereo, autobus, navette, aliscafo, lei guarda, sorride, e fa amicizia.

Sia chiaro,  Titti non attacca bottone mai, semplicemente si rende disponibile all’ascolto del prossimo che le si presenta davanti. E fa sempre amicizia.

Così ha collezionato 3 fidanzati, 4 amiche, due inviti all’estero, decine di simpatie. Tutto ciò, oltre ad avere il mio plauso, ha anche la mia smoderata invidia: è bello scendere da un treno e arrivare in un aeroporto sconosciuto e anonimo con qualcuno che ti accompagna alla fermata dei taxi, o persino ti dà un passaggio in Hotel. Quel luogo sconosciuto diventa automaticamente diverso.

L’invidia sta perché io non ho mai, mai conosciuto nessuno. O meglio, per la verità due volte sì: in aereo e in autobus, e tutte e due le volte erano due signore tra i 70 e gli 80 che ho accompagnato io…

Titti invece ha sempre accanto uomini: della sua età o all’incirca, affascinanti o nei dintorni e con i quali il viaggio neppure si sente. La mia invidia non è celabile. Titti sostiene che non aiuta il fatto che ho sempre tre libri diversi da leggere, due riviste, un quotidiano e le cuffiette personali che metto prima di entrare in aeroporto e spengo arrivata a destinazione, cioè casa.

Io dico che non aiuta che accanto a me il passeggero o ha 8 mesi con accompagnatrice o 80 anni senza accompagnatrice, oppure c’è una signora che ha una vaga somiglianza con mia madre. Non se ne esce: rimane l’invidia che mi siede accanto.

LUI: In viaggio? O guido io, oppure un bicchiere di vino e dormo. Arrivo a destinazione in un battibaleno.

Annunci

6 thoughts on “Meglio sola…o ben accompagnata?

  1. Beh qualche viaggio l’ho fatto: vuoi mettere cavarmela da solo? Sono arrivato a Melbourne da solo, dopo scalo a Bangkok e in totale 24 ore di aereo. Trovato il taxi e pure l’albergo vicino al fiume che attraversa la città. Nei quattro anni che ho viaggiato per lavoro e che mi hanno fruttato la carta ora ( per pochissimi punti quasi platino) della KLM ho conosciuto molte persone ma son stato contento di essere la sempre cavata, ho letto qualche libro in aereo e sono stato in posti che un turista non vedrebbe mai… Bello , no?

    • Bello si caro Michele, sulla via del platino, non c’è credo gratificazione maggiore di potersi dire ogni tanto “questo l’ho fatto tutto da solo”. Ma non è male neppure farsi un amico in più: inaspettato, senza ricerca o desiderio, come un mazzo di fiori che arriva in un giorno qualsiasi, senza ricorrenza. Sono certa che sarai d’accordo che è un altro modo per sentirsi sorridere, una volta in più.

  2. Per conoscersi bisogna raccontarsi
    Per raccontarsi bisogna avere cose da raccontare
    Ma soprattutto la voglia di farlo

    Sentire i propri racconti per l’ennesima volta non è sempre facile
    E’ il tuo turno, parli e ti accorgi di utilizzare da mesi o da anni le stesse espressioni, come se si trattasse di un repertorio
    E dove c’è repertorio, c’è recita
    Così ti blocchi, magari rallenti, infine ti siedi, con un libro in mano
    O chiudi gli occhi, per dormire o fare finta

    Il vero miracolo della vita sta nel fatto che puoi sempre incontrare una persona con la quale invece andresti avanti per ore e ore
    A parlare
    Ed ascoltare
    C’è chi la cerca, c’è chi l’aspetta e c’è chi, semplicemente, sta

  3. Grazie Simon, uno dei miei viaggi mi ha portato ad incontrarti, il viaggio assume significato ed importanza a seconda di quello che lascia , porta e ti porta. A me ha portato te.

    • Grazie a te titti, siamo già in due a sapere che non si viaggia da soli…! magari condividi il testo su FB? così partiamo in tanti per il viaggio di questo blog…!
      Simone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...