Eva dorme

 Framcesca mel  Francesca Melandri, single del giorno

EVA DORME

Di Francesca Melandri

Mondadori Editore

“Gli occhi troppo vicini di Nina erano impassibili quando raccontò a Gerda questa storia. Non commentò il comportamento di Frau Mayer, né quello della ragazza. Lasciò che Gerda si facesse un’opinione da sola.

E lei se la fece. Controllò il proprio libretto di lavoro. Scoprì così di aver vissuto gli ultimi anni della sua vita in un’eterna spensierata vacanza: sul libretto erano registrate solo una manciata di giornate lavorative all’anno. Capì anche che Frau Mayer sapeva viaggiare nel tempo e dal presente andava nel futuro a rubare la pensione di Gerda anziana.

Ladra!  Voleva urlarle.

Ma Gerda aveva due cose, non una di più: una figlia, un lavoro.

E Gerda conosceva già troppo bene il terrore di quando tutto è perduto.

Quindi: Gerda non disse niente.

“Ride di nuovo e riattacca. Poi di nuovo lo squillo di un cellulare. Questa volta è il mio. Lo tiro fuori dalla borsetta, guardo il display mentre continua a suonare: CARLO. Deve aver trovato il modo di sottrarsi per qualche minuto al pranzo di Pasqua con i famigliari. Lo lascio squillare. Sento gli occhi della signora di Messina che mi fissa incuriosita mentre certo si chiede a chi non sto rispondendo. E credo che stia anche correttamente indovinando: un uomo.  Poi finalmente gli squilli smettono, ripongo il cellulare nella borsetta.”

Quando leggerlo: durante un viaggio, in treno ma anche in aereo, con una meta davanti. E un posto a cui tornare.

Perché leggerlo: per riflettere sul perché e cosa si è lasciato dietro. Per approfondire la spinosa questione dell’Alto Adige.

copert eva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...