Zòbel, l’astrazione si fa realtà

Fernando Zóbel de Ayala y Montojo, 27.8.1924-2.6.1984, Single of the Day

Contrapuntos, quando la collezione passa all’astrazione per poi diventare arte.

Per un assaggio di un GRANDE, Buon compleanno, Mr. Zòbel.

Collaterale Biennale 2017, fino al 16 novembre, Fondaco Marcello Calle del Traghetto.

Annunci

Un salto al di là del canale tra Amsterdam e Venezia

‘THE BRIDGE’ presenta quattro game-designers ad Amsterdam e Venezia contemporaneamente.
A fine maggio un ‘ponte’ eccezionale collegherà il rinato cuore culturale dell’Olanda, la piazza Museumplein di Amsterdam, e Venezia, che quest’anno ospiterà la 55esima edizione della rassegna d’arte contemporanea più conosciuta al mondo: la Biennale.
Il ponte sarà costituito da un collegamento in diretta tra due maxi schermi, collegati tra loro tramite internet e una videocamera particolare, la Kinect. Tra il 27 maggio e il 10 giugno i visitatori delle due città, che si troveranno davanti a questi schermi, potranno vedersi, incontrarsi e giocare insieme.
Attualmente alcuni collettivi di designer olandesi stanno sviluppando quattro giochi selezionati in base alle loro potenzialità di interazione in un open game. Sander Veenhof, Heinze Havinga e Rachel Kremer, Stijn Kuipers, Priscilla Haring e Sebastian Michailidis e il collettivo Zesbaans hanno cercato una risposta alla domanda: com’è possibile dare forma artistica all’incontro tra i visitatori di due città europee utilizzando un gioco? Grazie alla tecnologia Kinect, ben nota grazie ai giochi per X-Box, e a internet, le persone presenti nelle due location potranno comunicare tra loro con il movimento. Grazie all’applicazione sviluppata dai designer per quest’occasione, i partecipanti potranno entrare a far parte di un quadro, ballare insieme, o addirittura fare fierljeppen, una sorta di salto con l’asta sopra ai canali, tipico della provincia della Frisia.
E via Facebook si possono inviare a tutti gli amici, le immagini scattate.
Inoltre sono stati selezionati anche i game-concepts di 4 gruppi di studenti di università e accademie olandesi. I progetti scelti provengono dall’indirizzo Gamedesign, New Media of Interaction Design della Scuola Superiore per le Arti di Utrecht, la Scuola Superiore di Amsterdam e la Gerrit Rietveld Academie. In totale dunque verranno presentati otto giochi.

27 maggio – 8 giugno 2013
ogni giorno dalle 10.00 alle 20.00 
Amsterdam: Museumplein (presso il laghetto)
Venezia: Riva Ca’ di Dio (vicino alla fermata Arsenale)

Per approfondire: DropStuff

Un salto al di là del canale tra Amsterdam e Venezia

Philippe Petit, Twin Towers  New York , 1974