Maratona di New York…? A Trieste!

      lupanoGiorgio Lupano, single del giorno

 

 

 

 

E’ cominciata con una corsa nel ’91 a Pantelleria, più per gioco che per convinzione, ma da allora non ha più smesso di correre. E ne ha fatto persino un lavoro teatrale. Edoardo Erba è con “Maratona di New York” alla quarta edizione italiana, l’ha visto tradotto in 17 lingue, e 3 giorni fa c’è stata la prima a Parigi con l’ennesima conferma.

Maratona di New York vale una corsa a Trieste: dal 15 al 19 gennaio, Cristian Giammarini e Giorgio Lupano corrono per 53 minuti al Teatro Rossetti (cronometro alla mano, se siete scettici), e ad ogni passo si raccontano, espellendo tossine, pregi e difetti di un’amicizia. Una storia in crescendo, a tratti comico a tratti drammatico, con un finale a sorpresa dove manca il fiato anche a noi, seduti in poltrona.

Con chi andare: perfetto in coppia genitore/figlio, ma anche due amici/amiche.

Perché andare: per uscire dallo stereotipo del teatro nel nostro dna, per rimanere ipnotizzati dal tam tam di quei passi sul palco che ritmano il senso della vita, per farsi prendere emotivamente dalla storia di un’amicizia che potrebbe essere la nostra.

Quando andare: dopo Trieste, il 23 gennaio a Bologna…

 

Per approfondire: http://www.edoardoerba.comhttp://www.ilrossetti.it

 

MARATONA NEW YORK