Vero Sentimento

Storia-di-chi-fugge-e-di-chi-resta-570x300-1 Elena Ferrante, Single del giorno

 

 

“Non ero capace di affidarmi a sentimenti veri. Non sapevo farmi trascinare oltre i limiti. Non possedevo quella potenza emotiva che aveva spinto Lila a fare di tutto per godersi quella giornata e quella nottata. restavo indietro, in attesa. Lei invece si prendeva le cose, le voleva davvero se ne appassionava, giocava al tutto o niente e non temeva il disprezzo, lo scherno, gli sputi, le mazzate. Lei insomma s’era meritata Nino perché riteneva che amarlo significasse provare ad averlo, non sperare che lui la volesse.”

Da Storia del nuovo cognome – L’amica geniale, volume secondo – Edizoni e/o – pag 288

Annunci