A poem written by 5 poets at once

Koki Tanaka, single del giorno

A poem written by 5 poets at once

 

 

 

 

 

 

55a BIENNALE DI VENEZIA – Il Palazzo Enciclopedico

PADIGLIONE GIAPPONE: Koki Tanaka. Abstract speaking – sharing uncertainty and collective acts

a cura di Mika Kuraya – Commissario: The Japan Foundation

Sede: Padiglione ai Giardini

 

Prenditi 68 minuti di poesia, regalati una domenica in rima.

 

 

Per approfondire:

jpf.go.jp/venezia-biennale

A letto, malato, di Otomo Yakamochi

Otomo, Yakamochi, single del giorno

220px-Otomonoyakamochi

 

 

 

 

 

 

Sappi che tutto

in questa vita è vano;

di monti e fiumi

contempla la bellezza:

là è la vera via.

William Garnett Snow Geese With Reflection of the Sun Over Buena Vista Lake, California 1953

William Garnett
Snow Geese With Reflection of the Sun Over Buena Vista Lake, California 1953

In Giappone per conoscere l’Europa

Se non vedi non credi. Lo si può visitare davvero il mondo, in un solo giorno. Be’, bisogna accontentarsi di dimensioni ridotte, 1/25, ma le riproduzioni sono fedeli, che non lasciano nulla al caso. E c’è l’imbarazzo della scelta: 102 possibilità che spaziano, è il caso di dirlo, dalla muraglia cinese e la Città proibita della Cina alla Casa Bianca o un’intera area di Manhattan per gli Usa, dal Duomo di Milano al Pantheon di Roma.

Certo, è tutto finto, ma vuoi mettere? In 24 ore hai fatto il giro del mondo senza muoverti. Ammetto, si deve arrivare fino laggiù prima, esattamente al Tobu World Square Park, in quel di Kinugawa, nel cuore del Giappone, a una cinquantina di chilometri da Kioto.

Una volta arrivati lì si può avere il mondo nelle proprie mani. Perché andare? La risposta più ovvia è un’altra domanda: perché non andare anche lì? E poi è uno di quei posti in cui si può ragionare su quanto è vero o no che le dimensioni non contano. E discutere in Giappone è più chic.

In Giappone per conoscere l’Europa

In Giappone per conoscere l’Europa

In Giappone per conoscere l’Europa

Per approfondire:

tobuws.co.jp